Dalla pagina allo schermo – L’arte dell’adattamento

Come si scrivono un film o una serie partendo da un romanzo o da un racconto? Con quali accorgimenti si può ridurre efficacemente un libro corposo e denso di situazioni e personaggi come La versione di Barney o L.A. Confidential in film di 100 minuti? O, al contrario, come si può trasformare un racconto di poche pagine in un film di due ore, come nel caso di Minority Report e altri adattamenti tratti da Philip K. Dick? Come far evolvere un romanzo in una miniserie (La Regina degli Scacchi, Sharp Objects) o in un mondo narrativo che deve durare per più stagioni (The Handmaid’s Tale)?
Ne parleremo in questo seminario da otto lezioni con Francesco Trento, Adele Augruso, Marco Cipriani e Diego Trovarelli, fornendo gli strumenti essenziali per affrontare qualsiasi opera (letteraria, cinematografica o seriale).

Attraverso esempi da decine di grandissimi film e serie tv tratti da romanzi e racconti (tra gli altri: Il Diavolo veste Prada, Drive, Tre Piani, About a Boy, Rocco Schiavone) impareremo a preparare al meglio le nostre storie, usare le letture e le riletture per scomporre e poi ricostruire la narrazione in una nuova scaletta, condensare più personaggi in uno quando c’è bisogno di sintesi, aggiungerne invece di inediti senza tradire le intenzioni tematiche dell’autrice o dell’autore. E anche, perché no, a tradire quelle intenzioni misurandoci con lo Zeitgeist, gli argomenti più caldi del momento, come nelle tre differenti versioni de L’invasione degli ultracorpi.

Ci concentreremo innanzitutto sulle REGOLE BASE dell’adattamento:

1. tradurre in immagini,

2. il punto di vista,

3. strutturare per il cinema / per la televisione,

4. il tempo della narrazione,

5. i dialoghi.

Negli incontri successivi lavoreremo sui MECCANISMI DEL PLOT e sui PERSONAGGI, distinguendo tra le modalità di intervento sul testo:

1. modificare,

2. ridurre,

3. ampliare.

Un breve spazio, infine, lo dedicheremo al TEMA nell’adattamento:

1. come preservare la visione tematica originale,

2. modificare o ribaltare il tema.

L’obiettivo è offrire una guida per implementare la qualità visiva delle nostre storie, nel passaggio dalla carta allo schermo e non solo, affinché nessuna persona seduta tra il pubblico possa dirci: “Mah, boh, era meglio il libro”.

Gli incontri si terranno su Zoom per otto giovedì, dal 6 ottobre al 24 novembre, dalle 18.30 alle 19.45. Se perdete una o più lezioni potete recuperarle su Vimeo in qualsiasi momento, dal giorno dopo la diretta.

Il seminario costa 180 euro. Puoi prenotarti e acquistarlo mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.