come si scrivono i dialoghi

Scrivere i dialoghi

Chuck Palahniuk li vieta come espediente per far progredire la trama. Sally Rooney li considera la parte più divertente del lavoro. Vince Gilligan si complimenta con la sua writers’ room se riesce a evitarli. Amélie Nothomb ed Elvira Seminara, invece, li hanno usati per costruire interi romanzi. E allora a chi dobbiamo dare ascolto quando scriviamo i dialoghi?
“Hanno tutti ragione”, direbbe Tony Pagoda. Proveremo a dimostrarlo insieme a Francesco Trento, passando al microscopio le pagine di autori e autrici che hanno saputo fare del botta e risposta il loro punto di forza.

Se proprio volessimo individuare una regola sempre valida, dovremmo tirarla fuori da uno scambio di battute del film Eternal sunshine of the spotless mind:“Tu non mi dici mai niente, Joel. Io per te sono un libro aperto, ti dico qualunque cosa, qualunque cosa, anche la più imbarazzante, e io te la dico. Tu non ti fidi di me.”
“Parlare in continuazione non significa comunicare”.
Ma come si aggira il pericolo della prolissità, soprattutto quando non possiamo contare sull’immediatezza delle immagini in movimento? Dobbiamo far salire i personaggi sul ring, per metterli a confronto in vero e proprio match dialettico: è la precisione del gancio che fa la differenza.
In questo seminario vedremo come affinare la nostra tecnica, concentrandoci sulla specificità del linguaggio, la modulazione del tono e la capacità di sintesi. Perché “Le parole sono importanti”, e non possiamo mandare subito all’aria il nuovo format: Scrivere i dialoghi, infatti, fa parte del ciclo 30 Minuti, una serie di corsi pensati per chi vuole lavorare sulla sua scrittura ma non ha molto tempo a disposizione. Un video al giorno, dal lunedì al venerdì, vi permetterà di approfondire per 4 settimane uno specifico argomento. Scrivere i dialoghi verrà somministrato via gruppo Facebook, quindi esattamente come la Writing Challenge, con pillole video da 20-30 minuti al giorno, garantendovi dal 9 gennaio al 3 febbraio la vostra piccola dose di studio quotidiana. Il video uscirà sempre alle 5 di mattina, e poi voi lo guardate quando vi pare durante la giornata, e se rimanete indietro recuperate nel weekend o anche successivamente.(“e se non ho Facebook?”“Ti fai un profilo con un nome a caso per seguire il corso in compagnia”“E se non voglio avere un profilo, nemmeno col nome a caso?”“Allora ti mandiamo il link al video del giorno via mail”“Acc… quindi non ho più scuse?”“No”)

Costo di Scrivere i dialoghi: 100 €.
Costo di tutta la produzione 30 Minuti (quindi i 4 corsi Come si scrive un racconto, Scrivere i dialoghi, Lavorare sui Personaggi e Retroscena e le 5 Writing Challenge con l’editing: 1400 1200 € fino al 30 settembre. Il pagamento è rateizzabile.
Puoi prenotarti mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.