corso online di scrittura creativa pensare come scrittori e scrittrici

Pensare come scrittori e scrittrici – Vademecum per costruire il proprio percorso autoriale ed editoriale

Scrivere un ottimo romanzo non è il punto d’arrivo: è solo un prerequisito minimo. La vera battaglia inizia dopo, quando bisogna lavorare sul proprio futuro, creando i presupposti per scriverne molti altri. Piergiorgio Pulixi, autore di 13 romanzi pubblicati da E/O, Rizzoli e Mondadori, ci aiuterà ad affrontarla.

Per creare un buon percorso di scrittura professionale che possa permettere agli autori di dare linfa e respiro alla loro carriera, scrivendo e pubblicando regolarmente, il lavoro comincia in realtà ancora prima di aver scritto una singola riga. Spesso anni prima. Non si tratta soltanto di uno studio “matto e disperatissimo”: anche quello è un prerequisito minimo. Si tratta di avere una strategia: come crearsi anni prima una propria “fanbase” che ci possa sostenere quando il romanzo uscirà; come strutturare una campagna di promozione del libro che deve partire mesi e mesi prima della pubblicazione; come operare scelte che possono determinare il nostro successo o il nostro fallimento: quale editore scegliere, quale agente letterario scegliere e quali “trappole editoriali” evitare; come instaurare un buon rapporto con lettori e librai e come lavorare sul territorio prima, durante e dopo la pubblicazione del romanzo.

In questo seminario breve analizzeremo dal punto di vista promozionale, commerciale e strategico le tre fasi nevralgiche del percorso artistico (e commerciale, fattore che determina la durata o meno di un’autrice/autore) degli scrittori che mirano alla scrittura professionale.

1 – La fase di semina: il lavoro preparatorio sulla costruzione dell’artista ancora prima che il romanzo veda la luce e/o la pubblicazione. Lavoro sul territorio e rapporti con librerie, biblioteche, blog e giornali. Gestione dei propri social-network e creazione/fidelizzazione della propria fanbase o comunità di lettori che ci sosterrà una volta che il romanzo verrà pubblicato. Concorsi e premi letterari: quali scegliere e come. Investimento su se stessi: quanto tempo e denaro sono necessari per avere una visibilità che ci garantisca un minimo di attenzione e quindi di vendite? L’importanza del tempo: la scrittura è una maratona.

Capire come scrivere il romanzo migliore per il pubblico a cui vogliamo rivolgerci: equilibrio tra sensibilità autoriale e sensibilità commerciale. Capire e riconoscere gli elementi che rendono un romanzo valevole del nostro impegno, del nostro tempo e dei nostri sacrifici.

2 – La fase di lancio: come vendere il romanzo ancora prima che sia uscito. Come lavorare affinché il libro rimanga sugli scaffali il più a lungo possibile e possa incontrare più lettrici e lettori possibili. Le trappole e i “canti delle sirene” per gli scrittori esordienti. Come rafforzare, consolidare e ampliare la propria comunità di lettori. Come creare una buona sinergia con l’editore ed essere promotori di se stessi senza risultare invadenti, ripetitivi e urticanti. Come trovare la propria nicchia all’interno del mercato editoriale e acquisire autorevolezza nel proprio genere. Aspettative e realtà: cosa aspettarsi da un esordio, numeri alla mano.

3 – La fase di tenuta: come strutturare un percorso editoriale e di pubblicazioni che duri nel tempo senza “bruciarsi”. L’importanza dell’educazione, della gentilezza, del rispetto del lavoro altrui e della generosità nei confronti della propria community. Come e quando cambiare editore. Quando provare a fare un salto commerciale. Qualità vs commerciabilità: come trovare l’equilibrio perfetto. Come evitare il rischio di sentirsi arrivati. Come gestire il proprio tempo e non perdere il contatto con la realtà.

L’incontro si terrà su Zoom l’11 dicembre, dalle 15 alle 19, e sarà recuperabile su Vimeo in qualsiasi momento, dal giorno dopo la diretta.

Il seminario costa 50 euro. Puoi prenotarti e acquistarlo mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.