Il monologo teatrale

Un monologo è sempre un dialogo con lo spettatore: spetta a noi il compito di nutrire attrici e attori, lasciando a loro e al regista lo spazio per aggiungere al testo altre dimensioni.
Questo seminario intensivo di Sara Ercoli è rivolto sia a chi ha già una prima stesura e vuole esplorarla più a fondo, sia a chi ha un’idea nuova, a cui vuole dare corpo e voce.

Ascolteremo durante il primo incontro tutte le idee, ne verificheremo il potenziale drammaturgico, leggeremo parti dei vostri testi e successivamente apriremo la conversazione al gruppo, per brainstorming mirati su specifici aspetti.
È un workshop hands on, cioè pratico, con un percorso che si snoda attraverso i vostri scritti (è possibile comunque anche partecipare come uditrici e uditori, a un prezzo ridotto, senza poter presentare i propri elaborati).
Gli incontri sono diradati per consentirvi di lavorare sul materiale anche individualmente, fra un incontro e l’altro. L’obiettivo è arrivare a una prima stesura o rendere definitiva quella attuale.
I generi, lo stile e le storie sono a vostra scelta (escluso l’horror, su richiesta della docente).

Nei tre appuntamenti lavoreremo alle vostre idee e sui vostri testi, affrontando:

– Analisi dell’idea di base e del personaggio (o dei personaggi).

– La struttura della storia: affabulare, confidare, sorprendere.

– Il ritmo e i cambi di intenzione: quando accade cosa, rendere vivo il passato.

– Le didascalie: dove il lavoro dell’autore nutre o intralcia quello di registe e registi o dell’interprete.

– Le possibilità per la mise-en-scène.

– Lo stile.

– Come lo dico? L’esplorazione del mezzo artistico più adatto per trasmettere un’emozione.

– Il senso del dialogo in un monologo.

– Il finale: cosa vogliamo che lo spettatore porti a casa.

– La parola dell’autore: l’agguato dello ‘spiegone’.

– La durata e la possibilità di modificarla a lavoro finito.

Ciascun monologo, consegnato a fine seminario, sarà editato per intero dalla docente.

Gli incontri si terranno su Zoom il 15 gennaio, il 29 gennaio e il 12 febbraio, dalle 15 alle 18.

Il workshop è a numero chiuso (massimo venti partecipanti) e costa 200 euro (100 per uditrici e uditori). Puoi prenotarti e acquistarlo mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.