Una sceneggiatura da Oscar. Lettura e analisi di "Promising Young Woman"

Adele

Leggeremo con Francesco Trento e Adele Augruso l’ultima stesura, tradotta appositamente per i nostri studenti e le nostre studentesse, evidenziando come ogni singola scelta dell’autrice sia improntata sul ribaltamento delle aspettative, per rafforzare l’intenzione tematica presente fin dai primi pitch.

L’analisi strutturale, inoltre, ci offrirà un’occasione per ripassare e mettere alla prova tutti gli strumenti acquisiti negli altri corsi: la suddivisione in tre atti, l’arco di trasformazione del personaggio, le tappe del viaggio dell’eroe riviste e ampliate in Come si scrive una grande storia, gli archetipi femminili de Il viaggio dell’Eroina, e la teoria delle otto sequenze affrontata in Come si scrive un soggetto.

Il seminario, fruibile in qualsiasi momento su Vimeo, dura 7 ore e costa 70 €. Puoi acquistarlo direttamente nello shop, oppure mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.


come si scrive il pilot di una serie tv

Come si scrive un pilot per una serie tv

come si scrive il pilot di una serie tv

Adele

Capiremo come “agganciare” lo spettatore con una promessa narrativa così alta (che riguardi l’intreccio, il personaggio, il tema o tutte e tre le cose) che il pubblico non potrà mollarla facilmente. E, anche, come riuscire in pochi minuti a dare un assaggio ben calibrato di tutte le ore di visione che seguiranno (cosa realizzata magistralmente in Stranger Things, di cui vedremo e analizzeremo i primì minuti).
Vedremo come catturare lo spettatore attraverso personaggi destinati a occupare decine di ore nella vita di chi guarda, come convincere il pubblico a tornare a frequentare quell’ambiente narrativo, tornare a interrogarsi su quei temi assieme agli autori della serie. Capiremo come sedurre il pubblico con un teaser potente, o attraverso un cliffhanger finale che lo spinga a vedere immediatamente la seconda puntata.
Grazie all’analisi di alcune “bibbie” o di alcuni “pitch” di famose serie televisive internazionali (New Girl, House of Cards, Lost, eccetera) studieremo inoltre come si presenta una serie tv a un network, lasciando intravedere le possibilità di sviluppo (possibilmente quasi infinite) di una storyline o di un personaggio.

Con l’aiuto di Stefano Sardo, showrunner di 199219931994 per Sky, ci interrogheremo su cosa voglia dire creare una serie vincente e parleremo di cosa significhi essere uno showrunner in Italia e quali sono le differenze con gli Stati Uniti. Parleremo del ruolo di un Head Writer e di come si lavora in una Writer’s room.
Con Nicoletta Chinni e Chiara Sfregola, entrambe Creative Executive a Cattleya, vedremo invece il percorso di una serie dal punto di vista della produzione, dalla prima idea alla messa in onda. Ragioneremo anche su cosa il mercato sta cercando in questo momento, come attirare l’attenzione di un produttore e cosa aspettarsi nel momento in cui riuscite a ottenerla.

N.B.: per la fruizione della lezione non vi è alcuna necessità di conoscere approfonditamente le serie nominate sopra né le altre che citeremo: tutto verrà comunque presentatoe illustrato attraverso clip e spezzoni che ce ne mostreranno i punti di forza.

Ai corsisti che ne faranno richiesta verrà inviata, gratis, una mail con decine di sceneggiature di pilot, pitch e “bibbie” di alcune delle serie tv più famose del mondo.

Il seminario, fruibile in qualsiasi momento su Vimeo, dura 18 ore e costa 150 €. Puoi acquistarlo direttamente nello shop, oppure mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.


Locandina del seminario

I meccanismi del comico

Locandina del seminario

Adele

Analizzeremo insieme scene e singole battute da libri, film, spettacoli comici e serie tv di tutto il mondo, dai Monty Python a How I Met Your Mother, dai Fratelli Marx a Modern Family, da Friends a Chewing Gum, da Benigni a Fleabag, da Unbreakable Kimmy Schmidt a Sex & The City, passando per alcuni straordinari scrittori e scrittrici.

Senza alcuna pretesa di essere esaustivi, ma con l’intento dichiarato di regalarci tre giornate di divertimento e di capire cosa esattamente ci muove al riso, per riportarlo nelle nostre storie, divideremo il lavoro in tre sezioni: situazioni, battute, stand-up comedy.

Nella prima parte del seminario ci concentreremo dunque su una grande varietà di meccanismi narrativi tipici della commedia, situazioni che fanno ridere da sempre e probabilmente continueranno a far ridere per sempre.

Nella seconda studieremo invece le centinaia di possibilità comiche offerte dal dialogo, dalla replica sagace al sarcasmo al ribaltamento al tormentone all’iperbole, dalla parodia all’imitazione, eccetera eccetera.

Nella terza ci occuperemo di come si costruisce un monologo comico, anche qui esaminando vari metodi, dall’abbassamento alla regola del tre, dall’accanimento alla reificazione all’allusione, e così via.

Il seminario, fruibile in qualsiasi momento su Vimeo, dura 18 ore e costa 150 .
Puoi acquistarlo direttamente nello shop, oppure mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.


Locandina del seminario

Scrivere il noir

Locandina del seminario

Adele

Sono quattro gli argomenti selezionati per questo seminario:

  1. La descrizione di un luogo e della sua atmosfera
  2. L’ingresso di un nuovo personaggio
  3. Il dialogo
  4. L’incipit

Proveremo a migliorare ciò che abbiamo scritto imparando come vengono affrontati questi aspetti nelle pagine di alcuni scrittori (fra loro stilisticamente diversi) come David Peace, Giorgio Scerbanenco, Dominique Manotti, Jean Patrick Manchette, Flannery O’Connor e altri.
Cercheremo di capire come ciascuno utilizza non solo le parole e il punto di vista, ma i suoni, le pause, i non detti e persino il bianco della pagina, i mantra di alcune ripetizioni ossessive, l’asciuttezza o la ridondanza, i cambi di ritmo e gli scarti improvvisi. Alcune delle loro pagine più riuscite fanno sì che la nostra mente allestisca in tempo reale, senza esitazioni, tutto ciò che serve a farci immergere nel mondo di cui ci stanno raccontando. A rendere quindi la lettura un’esperienza completa e appagante.

Lo scopo è capire quali intuizioni stiano alla base di queste pagine. E prendere così il coraggio che serve a intervenire quando il nostro racconto galleggia in una impalpabile vaghezza, o viceversa si adagia in maniera stanca e pedissequa sulla scheda del personaggio che abbiamo diligentemente preparato.

Il seminario, fruibile in qualsiasi momento su Vimeo, dura 10 ore e costa 100 €.
Puoi acquistarlo direttamente nello shop, oppure mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.


Locandina del seminario

Corso di editing

Locandina del seminario

Adele

Affronteremo molti temi, da come si diventa editor a come si lavora con un/una editor, ai vantaggi e svantaggi delle agenzie letterarie. Parleremo del mercato editoriale italiano, spiegando gli anelli della catena editoriale (promozione e distribuzione comprese) e fornendo consigli a chi vuole pubblicare e a chi vuole offrirsi come editor o correttore di bozze. Parleremo dell’approccio al manoscritto, del confronto tra editor e autore, di come mantenere l’equilibrio tra creatività e regole.

Ci soffermeremo sull’importanza del fattore tempo (prima, durante e dopo la stesura), e su come mantenere una distanza critica rispetto ai propri testi, in modo da cogliere sempre le occasioni per migliorarli. Infine, vedremo cosa è cambiato nell’editing ai tempi del Coronavirus.

Il seminario, fruibile in qualsiasi momento su Vimeo, dura 10 ore e costa 100 €. Puoi acquistarlo direttamente nello shop, oppure mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.


Professione autore

Adele

Nella prima parte (Obiettivo Esordio) scoprirete come è meglio gestire la vostra prima bozza a partire dalla prima scintilla creativa, a chi rivolgervi per un servizio editoriale freelance, come configurare un profilo autore e far conoscere il vostro lavoro, in che modo strutturare una submission efficace da inviare ad agenti o editori.
Intervengono ospiti del settore quali Chiara Beretta Mazzotta (editor e scout di Bookblister) per parlarci di quali passi falsi occorre accuratamente evitare, e Silvio Sosio, editore di Delos Digital, per esplorare il mondo dei premi letterari.

In chiusura ascolterete un lungo intervento motivational di Francesco Trento dal titolo “15 cose che non hanno nulla a che fare con il talento e possono migliorare di molto la tua scrittura”.

Nella seconda parte (Obiettivo Carriera) si entrerà nel vivo della professione con un focus sulle agenzie letterarie, si parlerà di strategia e mercato, di fiere e di appuntamenti del settore, per arrivare infine ad analizzare un vero contratto di pubblicazione e sapere tutto ciò che serve sapere su anticipi, diritti secondari, durata dei contratti e altri dettagli da discutere in un negoziato con l’editore. Tra gli ospiti, Mattia Fontana (editor varia Mondadori per i marchi Electa, Piemme, Sperling & Kupfer) ci racconterà il viaggio che un libro fa attraverso l’intera filiera produttiva/distributiva e come viene suddivisa la torta del prezzo di copertina, mentre Emanuela Valentini (scrittrice ed editor freelance) arricchirà la sezione dedicata alle storie vere di contratti capestri e rinascite professionali con la testimonianza di un percorso nato dall’underground e oggi esploso con il successo editoriale de Le Segnatrici.

May the odds be ever in your favor!
(Questa la capite solo se guardate la lezione)

Il seminario, fruibile in qualsiasi momento su Vimeo, dura 12 ore e costa 100 €. Puoi acquistarlo direttamente nello shop, oppure mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.


Locandina del seminario

Dall'idea alla pubblicazione

Locandina del seminario

Adele

Primo modulo: writing coaching

C’è chi insegue le opportunità, chi è pronto a tutto, c’è chi rimane fedele a se stesso, chi vuole il marchio dell’editore famoso, chi non è interessato ai soldi, chi cerca riscatto, chi cerca uno sfogo, chi cerca un lavoro. Chiarire le proprie motivazioni, comprendendo al contempo la complessità e la ricchezza del nuovo panorama editoriale, è essenziale.

Questo nuovo panorama non vede più la casa editrice come la detentrice esclusiva del potere di pubblicare. Esistono i social network, il self publishing, le piattaforme per la pubblicazione di romanzi, esistono gli audiolibri, i podcast su Spotify.

In questa proliferazione di opportunità, molti autori perdono di vista l’unica cosa che conta davvero: la propria storia e il motivo che ci spinge a scriverla.

È allora utile conoscere le tecniche per coltivare un progetto di scrittura a puntate su Wattpad, le abilità per confezionare un pdf pronto per la vendita su Amazon o ancora il testo di un podcast su Spotify. E se ne parlerà in questo primo modulo.

È al contempo essenziale ricordare che la scrittura ci appartiene, che è un potere, uno strumento, un dono che va coltivato. Non tutti sono disposti a imparare, ad apprendere, a continuare a credere che in un mondo spesso superficiale, una grande storia possa fare la differenza.

Questo primo modulo è dedicato a strategie, definizione di obiettivi, tecniche essenziali, metodi di addestramento, un full immersion di writing coaching.

Secondo modulo: idea e sviluppo

L’idea è molto spesso ciò che ci spinge a intraprendere il viaggio. Ci viene un’idea e pensiamo “questa è una buona idea per un libro”. Se a questo primo entusiasmo segue il desiderio di leggere, scrivere, documentarsi, completato dalla scoperta del piacere di dedicarsi alla scrittura quotidianamente o quasi, siamo già sulla buona strada. Se iniziamo subito a chiederci se piacerà o a chi potrà piacere, siamo su un sentiero pericoloso, il che non vuol dire che non debba essere percorso, ma occorre imboccarlo dopo essersi chiariti interiormente.

Il secondo modulo è dedicato allo studio dell’idea e al suo primo e immediato sviluppo, in rapporto al proprio obiettivo personale e in rapporto alle effettive opportunità di incanalare la propria idea in un libro, in un genere e verso una possibile pubblicazione.

Come si valuta e sviluppa un’idea? Le parole chiave sono molte: originalità, adesione a un genere specifico, potenziale drammatico, capacità di emozionare, suscitare curiosità a prescindere dallo sviluppo. Esistono molti modi per aiutare l’idea a definirsi e, in definitiva, a trasformarsi da seme in pianta. Li vedremo tutti, scoprendo anche concretamente le migliori tecniche per sviluppare un’idea in un primo testo i cui destinatari siamo noi stessi. Possiamo diventare giudici ed editor delle nostre idee come dei nostri romanzi. I migliori lettori e conoscitori del nostro potenziale, espresso e inespresso, siamo proprio noi stessi.

In questo secondo modulo impariamo ad analizzare e sviluppare un’idea, a trasformarla in un primo testo che la rappresenti, a scrivere subito – o quasi – quei primi quattro o cinque capitoli – completi, ricchi, emozionanti, densi – che ci faranno fare un enorme balzo in avanti verso il nostro obiettivo.

Terzo modulo: la scrittura

Tecniche, consigli, strumenti, trucchi del mestiere. Quindici anni di esperienza come scrittore ed editor condensati in pillole. Vere e proprie ricette magiche nate dal confronto con decine di scrittori e scrittrici che hanno trovato la propria strada.

Come iniziare, quanto pianificare, quanto improvvisare, la scaletta e il suo contrario, la tecnica della boa. Come strutturare una scena, l’equilibrio aureo, descrizione, azione, dialogo. Lo stile e la voce, la scelta del tempo verbale e della persona. La lunghezza dei capitoli, il numero di scene per ogni capitolo. La voce pensiero, la gestione delle informazioni.

E poi, la regola più importante: l’eccezione, l’errore, il vizio evidente frutto della propria unicità d’autore. Perché grazie al cielo stiamo scrivendo un libro e non comprando un frullatore.

Nel corso del terzo modulo verranno condivisi gli strumenti per scrivere e terminare il vostro romanzo. Come trovare il proprio stile, la propria voce, come potenziare le proprie competenze nel genere scelto attraverso la lettura, la regola dello show, don’t tell, le eccezioni, la scelta del punto di vista e del tempo.

Quarto modulo: self editing

Che cos’è un editing? Chi è un editor?

L’editing non è la correzione di bozze ma non è nemmeno il lavoro sulla prima bozza consegnata dall’autore. Può esserlo, ma molto spesso comincia prima, quando il libro è in costruzione.

Molti autori si rivolgono ai propri editor già in fase progettuale e chi non ha un editor non è insolito che si consulti con un amico o un collega. Questo significa che la fase dell’editing comincia subito, ovvero dopo i cinque capitoli che avete scritto e che vi hanno fatto prendere la decisione di scrivere l’intero libro.

La chiave di un buon editing consiste nel focus sull’autore e non sul testo. Non è possibile editare un testo a prescindere dall’autore, perché sarebbe come pretendere di insegnare a un pallone a fare goal senza curarsi del calciatore che lo deve colpire.

Parole chiave: analisi strutturale, esperimenti stilistici, riletture. Come si fa a rimanere immersi nella scrittura riuscendo al contempo a distaccarsene per avere uno sguardo oggettivo?

La tecnica delle note, la mappatura del testo, la scrittura veloce della prima bozza e la scrittura accurata in prima stesura. Tecniche, strumenti ed esempi concreti di scrittori che hanno pubblicato i propri esordi.

In questo quarto modulo impariamo a diventare editor di noi stessi. Prima di rivolgerci a un editor, a un agente, a una casa editrice, ci assicureremo di essere consapevoli delle nostre scelte, del risultato raggiunto e anche della qualità del nostro lavoro.

Il seminario, fruibile in qualsiasi momento su Vimeo, dura 14 ore e costa 130 €. Puoi acquistarlo direttamente nello shop, oppure mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.


Locandina del seminario

Come fare una scheda di lettura

Locandina del seminario

Adele

Ciascuno di questi committenti ha esigenze differenti e la scheda deve rifletterle e fornire informazioni utili e dettagliate. Un autore, per esempio, cerca un giudizio ma anche dei consigli per rimettere mano al testo, un agente vuole sapere se valga la pena di investire su un autore oppure no, un editore deve capire se quel testo ha senso nel proprio catalogo e per i propri lettori. Se si lavora per una grande produzione cinematografica, invece, l’attenzione è tutta rivolta, oltre che alla bellezza del progetto, alla fattibilità e ai costi. Si analizzano riferimenti cinematografici sullo stesso filone, target di riferimento e potenzialità. L’autore di una sceneggiatura non commissionata, dall’altra parte, può richiedere una scheda di lettura per affrontare un’importante revisione prima del tentativo di farla leggere alle grandi produzioni. Parleremo quindi di questi cinque tipi di schede e vedremo come redigerle.

Saranno con noi Chiara Beretta Mazzotta, Martina Perseli (editor di E/O), Valentina Orrù (per anni lettrice a Raicinema), Leonardo Patrignani, Giaime Maccioni e Morgan Chiarella (responsabili del coverage di Eventoscatenante.com).
Con Francesco Trento, vedremo inoltre come lavorare alla revisione dei propri lavori passando attraverso questa utilissima fase di analisi.
Soprattutto, impareremo come esaminare a fondo un testo mettendone in luce pregi e difetti, e fornendo le migliori indicazioni per migliorarlo, e vedremo come ci si può guadagnare uno stipendio più che soddisfacente facendo schede di lettura per agenzie letterarie, case editrici, case di produzione e privati.

Il seminario, fruibile in qualsiasi momento su Vimeo, dura 10 ore e costa 100 €. Puoi acquistarlo direttamente nello shop, oppure mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.


Locandina del seminario

Dalla scrittura al set

Locandina del seminario

Adele

Il programma:

  1. Invenzione dei personaggi in fase di scrittura
    • La presentazione dei personaggi in Notorious di Alfred Hitchcock
    • La presentazione dei personaggi ne L’ultima risata di Friedrich Wilhelm Murnau
    • Il punctum
    • La biografia del personaggio
    • Le sue ossessioni
  2. Scelta degli attori partendo dalla sceneggiatura
  3. Preparazione degli attori al personaggio scritto
  4. Due esempi:
    • Il caso Garage Olimpo
    • Il caso La terra degli uomini rossi
  5. Il casting dal punto di vista della regia.

Qualora i partecipanti volessero approfondire alcuni temi trattati nel seminario, possono venire utili i seguenti link: Garage Olimpo e il backstage del film Baires Sarajevo.

Il seminario, fruibile in qualsiasi momento su Vimeo, dura 10 ore e costa 100 €. Puoi acquistarlo direttamente nello shop, oppure mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.


Locandina del seminario

Pensare e scrivere un cortometraggio

Locandina del seminario

Adele

È molto azzardato non riflettere bene sulle proprie motivazioni prima di scrivere un cortometraggio perché difficilmente si potrà raggiungere il massimo in ogni aspetto, soprattutto con un budget limitato. C’è dunque da capire se la scrittura debba essere totalmente libera, magari immaginando nei ruoli principali attori famosissimi e location esotiche a diecimila chilometri di distanza, o se si vuole adattare la scrittura a un prodotto con molte meno pretese ma più realisticamente realizzabile.

Quali regole di sceneggiatura classica è possibile seguire nello spazio di un cortometraggio, e quali no? Quali sono soprattutto le cose che un lungometraggio consente e perdona, e sono invece irrevocabilmente sbagliate nella scrittura di un corto? Che tipo di ampiezza vogliamo dare al nostro lavoro? Ci interessa una nicchia di estimatori o un grande pubblico?

Risponderemo a tutte queste domande con Monica Mazzitelli, regista, scrittrice e autrice di venticinque corti, selezionati da più di 140 festival in tutto il mondo.

Il seminario, fruibile in qualsiasi momento su Vimeo, dura 6 ore e costa 60 €. Puoi acquistarlo direttamente nello shop, oppure mandando una mail a scrivereunagrandestoria@gmail.com
Se hai difficoltà a coprire l’intera cifra ma sei molto motivata/o, consulta nelle FAQ la pagina dedicata a sconti, prestiti e lezioni in cambio di volontariato.